Home Page Forum Indice dei Forum Forum Libero A ricordo di…

  • Questo topic ha 25 risposte, 7 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 4 anni fa da Anonimo.
Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 26 totali)
  • Autore
    Post
  • #3578
    Dino Emme
    Partecipante
    • Post: 244

    Tommaso Maestrelli, nel quarantennale della scomparsa (2 dicembre 1976).

    Fu il tecnico della Lazio campione d’Italia 73/74.

    A distanza di decenni, i suoi giocatori – intervistati sul Maestro – nel parlarne non riescono a trattenere le lacrime (ricordo personalmente un commento di Pino Wilson piuttosto recente, terminato a fatica).

    #3657
    Anonimo
    • Post: 125

    Il Pifferaio di Hamelin, I banditi del tempo, Il filo del rasoio, Brazil, Luna di miele stregata, La leggenda del pianista sull’oceano, Canone inverso, ed in tante altre pellicole è comparso ed ha recitato Peter Vaughan, prima di diventare Maestro Aemon nel serial tv “Il trono di spade” e di spegnersi quest’oggi alla veneranda età di 93 anni.
    Riposa in pace vecchio Maestro

    #5257
    Anonimo
    • Post: 125

    Se ne è andato ieri all’età di 61 anni Miguel Ferrer, attore poco pubblicizzato ma dal curriculum non da poco
    Al cinema interprete in pellicole come Star Trek III – alla ricerca di Spock, l’albero del male, Robocop, fuoco cammina con me, Iron Man 3.
    In televisione invece recentemente è stato Owen Granger in NCIS : Los Angeles, ma soprattutto fu ingaggiato per il ruolo di Albert Rosenfield, burbero agente dell’FBI e braccio destro dell’agente Dale Cooper ne “I segreti di Twin Peaks”

    #5260
    008
    Partecipante
    • Post: 77

    R.I.P.

    #5356
    Anonimo
    • Post: 125

    È morto ieri all’età di 77 anni dopo una lunga battaglia contro un tumore al pancreas l’attore britannico John Hurt.
    Nominato all’Oscar come migliore attore protagonista per la sua interpretazione nel 1980 del ‘The Elephant Man’ di David Lynch, Hurt ha ricoperto ruoli tra gli altri in ‘Fuga di mezzanotte’ del 1978 (nomination all’Oscar come miglior attore non protagonista), in ‘Alien’, in ‘Harry Potter’ (come il costruttore di bacchette magiche Garrick Olivander), in ‘V per Vendettà (il cancelliere Adam Sutler)

    #5358
    008
    Partecipante
    • Post: 77

    R.I.P.

    #5849
    Anonimo
    • Post: 125

    Bill Paxton, attore famoso per aver partecipato a numerose pellicole di James Cameron, tra cui Terminator, Titanic, True Lies e Aliens – Scontro finale, è morto all’età di 61 anni.

    Il decesso è avvenuto a causa di complicazioni durante la fase post operatoria per un intervento al cuore che Paxton aveva subito in questi giorni. A dare la notizia un portavoce della famiglia dell’attore mediante comunicato stampa: «È con amarezza nel cuore che condividiamo con voi la notizia della morte di Bill Paxton dovuta a complicazioni avvenute dopo un intervento chirurgico. Un marito e padre amorevole, Bill ha cominciato la sua carriera a Hollywood lavorando su film nel reparto artistico e ha poi continuato dando vita a una carriera illustre come attore e regista molto amato e prolifico. La passione per l’arte di Bill era percepita da tutti coloro che lo conoscevano. Il suo calore e la sua energia instancabile erano innegabili. Vi chiediamo di rispettare il desiderio di privacy della famiglia in lutto per la perdita del loro adorato marito e padre».

    Il suo debutto come attore avviene nel 1975, nel film Crazy Mama di Jonathan Demme. Scrive, dirige e produce dei cortometraggi. Nel 1984 recita in Strade di fuoco e ottiene un piccolo ruolo in Terminator di James Cameron, con il quale lavora anche in Aliens – Scontro finale del 1986 e instaura un bellissimo rapporto di amicizia che li porterà a collaborare negli anni.

    Nel 1985 recita nella commedia La donna esplosiva con Robert Downey Jr., in Commando con Arnold Schwarzenegger e in Predator 2. Interpreta i panni del vampiro Severen nella pellicola di culto del 1987 Il buio si avvicina diretta da Kathryn Bigelow.

    La consacrazione arriva però solo nel 1991 con Qualcuno sta per morire di Carl Franklin.

    Nel 1994 torna a collaborare con Cameron in True Lies e successivamente è Fred Haise in Apollo 13.

    Dopo altri piccoli ruoli, arriva Titanic dove interpreta Brock Lovett.

    Nel 2001 debutta alla regia con il film Frailty – Nessuno è al sicuro. A cui segue nel 2006 Il più bel gioco della mia vita.

    Dal 2006 al 2011 è stato protagonista della serie tv Big Love. Attualmente stava lavorando nella serie Training Day in onda sulla CBS.

    (fonte http://www.bestmovie.it)

    #5894
    Anonimo
    • Post: 125

    E’ spirato nella sua casa milanese Leone di Lernia

    Nato a Trani, Leone di Lernia aveva iniziato la carriera come urlatore con lo pseudonimo Cucciolo Di Lernia. Nel 1968 il suo primo 45 giri: Trenta chili/Andiamo nei cieli. La popolarità era arrivata negli anni Novanta grazie alla partecipazione al programma radiofonico di Radio Monte Carlo Fausto Terenzi Show assieme a Fausto Terenzi e Paolo Dini e ai due dischi della serie Barhouse in cui reintepretava nel suo solito mix di barese-italiano sono i successi del momento.

    Esempi delle sue cover di questo periodo sono Ra-ra-ri, ra-ra, pesce fritto e baccalà (Gypsy Woman), Magnando (Bailando), Chille che soffre (Killing Me Softly), Tu sei ignorante (Zombie), Uè paparul maccaron (Pump Up the Jam), Te sì mangiàte la banana (The Rhythm of the Night), Melanzan (Turn Around), Il presidente (Love Is Love), Cumbà Giuàn (All That She Wants), Bevi stu chinotto (Get It On).

    R.I.P.

    #6345
    Anonimo
    • Post: 125

    < E’ morto a Milano Cino Tortorella, l’ex mago Zurlì che per tanti anni ha legato il proprio volto e la propria attività allo Zecchino d’oro. A giugno avrebbe compiuto 90 anni. Autore e regista, era anche appassionato ed esperto di enogastronomia. >

    Fonte http://www.ansa.it

    #6350
    Anonimo
    • Post: 125

    E’ morto mercoledì, a Miami, Tomas Milian nome d’arte di Tomas Quintin Rodriguez Milian. L’attore, 84 anni, era nato a Cuba, a L’Avana, il 3 marzo 1933.
    Viveva da molti anni negli Usa ma era noto soprattutto in Italia per la sua partecipazione in film western e polizieschi.

    R.I.P.

    #6352
    Dino Emme
    Partecipante
    • Post: 244

    Cino, da oggi questa dolcissima canzone è dedicata anche a te!

    #6774
    Anonimo
    • Post: 125

    E’ morto ieri a 70 anni Allan Holdsworth, uno dei più importanti chitarristi jazz-rock inglesi
    Secondo Frank Zappa, Eddie Van Halen e Steve Vai, non proprio gli ultimi arrivati, Holdsworth era il miglior chitarrista in circolazione.
    Collaborazioni illustri con i Gong, i Tempest e i Soft Machine
    Tuttavia queste collaborazioni non permettono ad Holdsworth di esprimere pienamente se stesso e così, nel 1976, si dedica alla carriera solista, inaugurata con l’albumVelvet Darkness, ma successivamente vanno ricordati : Metal Fatigue del 1985, Not too soon del 1996, The sixteen men of train del 1999 e Against the clock del 2005.

    #6997
    Anonimo
    • Post: 125

    Ci ha lasciato Erin Moran, la “Joanie” di Happy Days

    #7570
    Anonimo
    • Post: 125

    Chris Cornell voce storica della musica, e del grunge in particolare, è scomparso all’età di 52 anni.
    Cantò come vocal leader degli Audioslave e dei Soundgarden, e proprio dopo l’ultimo concerto a Detroit con i Soundgarden è stato trovato senza vita alcuna riverso nel bagno dell’albergo in cui si trovava; la polizia parla di un «possibile suicidio».

    #7571
    008
    Partecipante
    • Post: 77

    R.I.P. grandissimo Chris,visto coi Soundgarden ad un festival nel 1995,ma possibile che gli stronzi non muoiano mai? 🙁

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 26 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.