Home Page Forum Indice dei Forum Forum Principale Coronavirus – Torneremo a divertirci, insieme!

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 46 totali)
  • Autore
    Post
  • #22122
    NicoMLD
    Amministratore del forum
    • Post: 787

    La tragedia del Coronavirus riguarda ben altro, rispetto all’intrattenimento notturno. È una disgrazia per chi ci ha lasciato la vita, per chi ne sta soffrendo, una dura prova per il sistema sanitario e un pesantissimo colpo all’economia, specie quella di chi non può permettersi di starsene a casa, per lo meno non con la serenità che talvolta i media ci mostrano con VIP, attori e cantanti. Il messaggio che inviano è corretto – non si discute – ma va da sè che non per tutti questa chiusura possa trattarsi di un’allegra pausa di relax tra le mura domestiche, dove l’unico pensiero è quale torta sfornare. C’è chi perde il lavoro e chi vede pregiudicato il prosieguo della propria attività, chissà fino a quando. Per molti, la “riapertura” non coinciderà con la ripresa dei ricavi e i danni subiti potrebbero non essere interamente recuperabili. Da qualunque punto di vista, questa sciagura non ci voleva proprio.

    Passando a temi più frivoli rispetto a quanto sopra – d’altronde non siamo il Corriere della Sera ma MondoLapDance – ben sappiamo come anche il divertimento notturno ne stia certamente risentendo. Erano passati pochi giorni dall’ultimo meeting con gli amici di MLD, quando nel lodigiano è poi esplosa la bomba da cui è partito l’incendio che stiamo vivendo in questi giorni. Una gran bella serata, come lo sono sempre quelle con i ragazzi del forum. Abbiamo riso tutto il tempo, dall’aperitivo fino a quando era ormai quasi l’alba, avevamo già voglia di rivederci ed organizzare l’ennesima nottata in un locale partner. Peccato. Per carità, per la Lap Dance e per i raduni c’è tempo, ora le priorità stanno altrove e sapremo aspettare. Il primo pensiero va a coloro che nei e con i locali ci lavorano, non solo le ragazze ma anche ai professionisti, gli addetti e a quegli imprenditori che resistono, stando nelle regole e tenendo alta la bandiera di un settore non facile e costoso, come quello che è – in generale – il divertimento della notte.

    In questo variopinto e variegato mondo, infatti, non ci sono solo furbastri gestori che considerano il cliente come “pollo da spennare”, termine incontrato più volte sui forum. Possiamo garantirvi che troviamo pure imprenditori veri, che hanno rispetto per il cliente e investono in qualità per fornirli il meglio per una serata di svago. Nessuna beatificazione stucchevole, ci mancherebbe, solo una pacca virtuale sulla spalla per dirci: resistiamo e reagiremo.

    Torneremo a divertirci, insieme!

    E tu, cosa pensi di questo momentaccio?

    #22126
    Bj1
    Partecipante
    • Post: 64

    togliete pure l’altro mio post dove dicevo che non riuscivo a scrivere ora funziona

    qui a Milano la situazione è sotto controllo ma si teme la grossa ondata perchè tra città e hinterland superiamo se non sbaglio i 3 milioni di abitanti. Purtroppo non so se torneremo a divertirci per lo meno non credo presto mi sembra che si stia prendendo una brutta piega e ci si troverà in una sorta di sabbia mobile per mesi, con grandi problemi per lavoro e aziende come avete detto anche voi…..

     

     

    #22128
    NicoMLD
    Amministratore del forum
    • Post: 787
    #22129
    Dino Emme
    Partecipante
    • Post: 237

    I vip che fanno video scemi li prenderei a schiaffi, capisco le loro intenzioni e che i media abbiano richiesto loro cose di questo tipo per sensibilizzare la gente nel restare a casa…   ma mentre sotto le nostre case (abito in provincia di BG) passano i mezzi dell’esercito con le bare, sinceramente, le torte della Hunziker, le letture dotte di Verdone e le strimpellate di chitarra dell’ultimo “fenomeno musicale” le trovo addirittura offensive…

    Visto che da Lunedì avremo quasi tutti più tempo libero, vista la stretta sulle attività non essenziali, posto questo video delizioso, che mi fa stare bene ogni volta che lo guardo:

     

     

    P.S.:   Un abbraccio (virtuale, sapete di questi tempi…) a tutti! Sincero.

    #22130
    LucaR
    Partecipante
    • Post: 123

    Oggi mi pare “offensivo” pensare di tornare a divertirci di fronte ai morti e tutti coloro che lavorano in prima linea con dedizione e sacrificio per contenere questa emergenza.

    #22132
    FraFer
    Partecipante
    • Post: 21

    Oltre agli imprenditori che sono costretti a chiudere, a quelli che hanno perso lo stipendio o perderanno il lavoro, e  perdonatemi ma non penso ai gestori dei locali, piuttosto alle ragazze stesse che non possono nemmeno tornare nel loro Paese dalle loro famiglie.

    #22133
    NicoMLD
    Amministratore del forum
    • Post: 787

    Non perchè pensi che qualcuno abbia equivocato, ma per prevenire, vorrei ribadire che il post inizia così:

    La tragedia del Coronavirus riguarda ben altro, rispetto all’intrattenimento notturno. È una disgrazia per chi ci ha lasciato la vita, per chi ne sta soffrendo, una dura prova per il sistema sanitario e un pesantissimo colpo all’economia, specie quella di chi non può permettersi di starsene a casa con serenità

    Continua così

    d’altronde non siamo il Corriere della Sera ma MondoLapDance – ben sappiamo come anche il divertimento notturno ne stia certamente risentendo

    Non è certo un post che inneggia al divertimento sfacciato. Dove sta la vera tragedia è scritto dall’inizio, è ovvio. Dopo di che, essendo questo il portale di MLD, si è fatta una considerazione in merito al settore, con una “pacca sulla spalla virtuale” per tutti coloro che nel settore vi lavorano, a qualunque titolo.


    @dinoemme
    concordo sul discorso Vip, l’ho scritto nel primo post. Il messaggio che mandano è corretto, ha dei destinatari ben precisi, ma a chi a casa ci sta senza la serenità che hanno loro (per motivi di lavoro o perchè toccati dalla questione sanitaria) torte e tortine sfornate con felicità dagli altri, possono risultare indigeste.

     

    #22134
    Dino Emme
    Partecipante
    • Post: 237

    Esatto Nico. Senza polemica, anelare ad un ritorno alla vita di prima, lavorativa in primis, sociale in seconda battuta, e infine negli svaghi, non sia un crimine…   in questi giorni non ho assolutamente voglia di uscire in cortile e cantare ma non siamo ipocriti…   prima o poi passerà l’emergenza sanitaria ed elaboreremo i tanti lutti, e allora vorremo ritornare alla vita di prima, nei limiti delle condizioni economiche in cui ci troveremo.

    #22135
    Harry
    Partecipante
    • Post: 402

    essendo ottimisti e facendo finta che con giugno le restrizioni si allenteranno  con conseguente apertura dei bar e locali attorno a luglio ……..a mio parere la meta’ dei lap non ce la fara’ a riaprire (come purtroppo anche molti bar e ristoranti), motivi economici e mancanza di ragazze ..resteranno le poche rumene ormai stanziali e qualche italiana forse

    NB  Chi vede le morti di oggi come la peggiore delle disgrazie non ha ancora intuito la crisi cosa si portera’ dietro….

    #22136
    Dino Emme
    Partecipante
    • Post: 237

    Harry, scusa la schiettezza, prima di piangere per i cazzi che avremo  (e saranno amari) vediamo di salvarci la pelle e di seppellire qualche caro…

    #22137
    Sandor Clegane
    Partecipante
    • Post: 411

    Che la situazione è drammatica e che siamo avvolti da una spirale di morte,lo si sapeva già quando contestati le riapertura dei locali in data 6/7 marzo.

    Non è quell’epidemia poco più di un’influenza che qualcuno a sproposito andava a dire senza titolo in tv o sui giornali,ma che ahimé aveva un peso in quanto personaggi noti ai più e osannati da alcuni.

    Sui VIP che emanano consigli con serenità o il primo post di Nico,diciamo che nonostante il dramma che stiamo vivendo,anche se difficile e forse banale,bisogna cercare il sole anche durante la tempesta,perché la tempesta finirà,lascerà dei danni,ma ora è importante salvarsi il culo e salvare quello dei proprii cari.

    Certo stando sul discorso VIP,alcuni modi di tentare di strappare un sorriso sono alquanto inopportuni e anch’io,quando ho sentito Fiorello dire:”Ho un’idea.Mettiamoci a giocare a casa a Monopoli!”,se lo avessi avuto davanti gli avrei tirato una testata,visto che da subito si sapeva che un gioco di società,dove tutti usano lo stesso dado è sconsigliatissimo e che se pur non infetti(e chi lo sa se non lo siamo o lo siamo stati,visti i tanti asintomatici),appena la minaccia si avvicinava era ed è consigliabile anche in famiglia mantenere le distanze,evitare di toccare le stesse cose e lavarsi scientemente le mani,senza se possibile,MAI PORTARLE AGLI OCCHI,AL NASO O LA BOCCA,senza le eventuali precauzioni prima citate.

    Per il bene dei nostri cari,forse co conviene andare noi a fare la spesa per loro,usando guanti e mascherina,onde evitargli gli affollamento,molto più pericolosi per loro.

    Discorso economico.

    Ci aspetteranno momenti difficili,inutile negarlo,ma oggi lo ripeto che la priorità e salvarsi il culo.

    Torneremo a divertirci,come,quando e quanto è presto per dirlo,ma quel momento arriverà basta non perdere la speranza e arrivare alla fine sani e salvi.

    Un abbraccio a tutti e teniamo duro.

    #22138
    NicoMLD
    Amministratore del forum
    • Post: 787

    @sandorclegane bel post, sono felice di leggerti! Teniamo duro.

    #22190
    ilperla
    Partecipante
    • Post: 34

    ora salviamoci appunto la pelle e poi penso che la voglia di divertirsi sarà forse ancora più forte.

    Crisi economica permettendo; anche se non escluderei nemmeno un piccolo boom positivo stile dopo-guerra come dice qualche analista finanziario.

    #22191
    Rambo
    Partecipante
    • Post: 68

    Si ora l’ importante star bene poi credo anch’io ci sarà un boom positivo il lavoro personalmente non mi preoccupa questi giorni sono a casa ferie e cgi  come molti poi credo come detto ci sarà una grande ripresa generale

    Qui si parla di lap dance ho una domanda ma il guadagno delle ragazze in questo momento è 0? Escluso polli sponsor ecc… credo molte lappere straniere non stanziali siano già al loro paese e difficilmente torneranno

    I locali di lap dance erano gia in difficoltà figuriamoci adesso vedo davvero difficile una ripresa mettiamoci anche che noi frequemtatori ci stiamo forzatamente disintossicando da questo vizio e anche finito l’ allarme ci sarà per un bel po’ di tempo ci sarà ancora preoccupazione per il virus..

    Già qualcosa a riguardo ha scritto @Harry la ripresa sarà difficile per molti locali ed aggiungo specialmente locali di lap dance non è che hanno davvero finito?? O comunque molti resteranno chiusi??

     

    #22192
    NicoMLD
    Amministratore del forum
    • Post: 787

    Ci saranno quelli che possono resistere a questo momentaccio e poi tornare forti, come quelli che purtroppo non avranno forza e capacità di reagire. Penso valga per qualunque settore.

    Come scrivevo tempo addietro assieme all’amico @donzauker, credo che il settore del divertimento notturno stesse mutando da anni. I locali che hanno saputo organizzarsi e investire per aggiungere tipologie di divertimento complementari con ciò che ha funzionato in passato, saranno quelli in grado di adattarsi al cambiamento senza sopprimere per forza il modo di fare Lap Dance di “prima”, ma “aggiungendo” e migliorando le occasioni di intrattenimento e il modo di comunicare con la clientela. Ho in mente l’esempio di un locale che da un bel po’ ha iniziato questo percorso, e il successo ottenuto ne dimostra l’efficacia dell’azione.

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 46 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.