Perchè non vai a prostitute?

Home Forum Indice dei Forum Forum Principale Perchè non vai a prostitute?

  • This topic has 26 risposte, 11 partecipanti, and was last updated 1 month fa by paolino.
Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 27 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #16586
    AlexSandro
    Partecipante
    • Post: 31

    A volte alcuni miei amici , mi fanno questa domanda.
    Perchè non vai in un centro massaggio asiatico o con una escort?

    E chi ti dice che non ci vado pure in quelli prima di tutto? =P

    ahahaha scherzo (forse)

    Comunque , io non vado in uno strip club per il sesso , ma per la compagnia.

    Da ragazzo single sopra i trenta con amici sposati e conviventi sapete quanti sabati sera ho fatto da solo a casa o ad un bancone di un bar?

    Se ci fosse un locale dove fossi sicuro di entrare da solo e finire col parlare con qualche bella ragazza ,probabilmente frequenterei solo quelli, ma certi locali non esistono, almeno non in Italia sicuramente.

    E poi c’è quella situazione borderline…che ti mette sempre nella possibilità di stare davvero vicino e interagire con una ragazza che ti piace , ma senza comunque alcuna garanzia di come potrebbe andare la cosa quindi non perdi il tuo “ruolo” da seduttore come potrebbe essere naturalmente in altri contesti…

    Non frequento spessissimo , ma per quanto mi riguarda io finisco sempre con “innamorarmi” in certi posti, anche perchè io penso che se sei una persona che si sa comportare e si sta distinguere dalla massa le prime a notarlo ed apprezzarlo sono proprio quelle ragazze che hanno a che fare con un sacco di gente ogni sera.
    A prescindere da quanti soldi hai in tasca.

    E poi mi piace sentire le storie della gente, sia dei clienti conosciuti a caso ,sia delle ragazze, si imparano sempre un sacco di cose dalle storie degli altri

    mi è capitato anche di uscire con ragazze conosciute in uno di questi locali ma per le esperienze che ho avuto fino ad adesso ho capito che a portare fuori certe cose si perde un po’ la magia.

    Personalmente non ho mai trovato neanche nessuna ragazza particolarmente attaccata ai soldi..si forse un paio di volte il privè non sono stati granchè e altre volte si sono un po’ approfittare del mio stato brillo e festeggiante , ma ci sta e comunque non mi hanno mai fatto mai pentire di niente ne tirato fregature incredibili.

    #16589
    Harry
    Partecipante
    • Post: 367

    Io rispondo cosi
    -1 la qualita’ , nella mia zona negli appartamenti non c’è nulla di paragonabile alle rumene dei lap a livello estetico
    -2 si come dici tu anche il discorso ‘magia’, ..intrigo ..in un locale e’ piu forte
    -3 discorso prettamente tecnico 100 euro sono 20 min con la lapperina,
    con prostituta sono 5 ..saluti e baci 😀

    #16598
    Sandor Clegane
    Partecipante
    • Post: 383

    Io potrei aprire un 3d sul Perchè vado nei Contact Bar Svizzeri 😀
    1 Comunque sul livello estetico delle lapperine attuali e delle escort da appartamento c’è stato un calo in entrambe i casi,ma se sei di Milano il livello estetico di molte escort è SUPERIORE alla media delle lappine.
    A Parma potrei dire lo stesso,Alessandria,Genova,Brescia idem.
    Piacenza(ma anche Cremona) è una provincia un po’ a parte,perchè a volte capitano delle super fighe in appartamento(solitamente ex lappine),ma la media è generalmente più bassa che nelle altre province prima citate,forse anche perchè in queste zone la lap dance tira ancora ed è meglio far su qualche soldo,ancora nel modo più “pulito”.
    Rumene sono nei lap e rumene sono quelle in appartamento che si spacciano per spagnole,tedesche,bulgare o altro.

    2 In un lap magari ci entri per far serata e finisci per fare un privè senza averlo preventivato prima di partire da casa.
    In appartamento con la escort ci entri solo dopo aver concordato il servizio,quindi è tutta una cosa molto più fredda.

    3 A discorso economico è MOLTO PIU’ CONVENIENTE LA ESCORT.
    Una sola volta nella mia vita,perchè troppo preso dalla bellezza della ragazza ho concluso in 7/8 minuti,per il resto delle tante mie avventure si va dai 20 minuti ai 40 minuti abbondanti con 100€(Alessandria,Bergamo,Pavia,Brescia,Piacenza si fanno camere anche a 70€,sempre per quei famosi 20 minuti minimi door to door),tutto ovviamente proporzionato a bellezza della ragazza,se appena arrivata,se fidelizzata.
    Cambia molto quello che puoi ottenere da una ragazza rispetto a un’altra,ma la stessa regola vale per i privè.
    Il problema semmai è che una volta svuotate le balle e spesi i 100€,2 bacini,si esce dalla porta dell’appartamento e la serata finisce li.
    Contrariamente in un lap Dance,come in un contact bar(ma molto meglio in un contact bar)rimani al locale,guadi gli spettacoli,le ragazze e se una è furba passa di tanto in tanto a fare 4 chiacchere a scopo di fidelizzarti.
    Purtroppo i LOCALI,che devono far cassa per stare in piedi,non amano vedere le ragazze a girare per il locale,senza far cassa,quindi in molti lidi,ultimamente la ragazza può parlare col cliente,solo ed esclusivamente se è in consumazione,che prevede un’ulteriore spesa di 10/12/15/20€ a colpo.
    Nel Contact bar,che ritengo meglio,anche se non ci sono gli spettacoli(ed è li la carenza rispetto al lap dance),sempre le ragazze più INTELLIGENTI,vengono da te e socializzano,senza niente in cambio,neanche che prima sei stato in camera con loro,basta che ne hai fatto una qualche settimana prima,il locale LO PAGANO,anzichè essere pagate e quindi il cliente diventa ancora più prezioso,visto che è solo da lui che arrivano le entrate economiche.

    I Contact Bar però sono tutti in Svizzera e quindi se si fa una macchinata si sale,da soli è molto più comodo il locale lap a 50 km.
    Quindi diciamo che ad oggi si va ancora ogni tanto nei lap dance più per svago,perchè a casa ti rompi i cojones,piuttosto che andare a cercare un qualcosa con una signorina.
    Poi chiaro che magari dopo uno spettacolo ti sale la scimmia,non capisci più un belino e vai a buttare via svariati euro per non fare quasi nulla.
    L’ormone è duro da controllare.

    #16602
    Harry
    Partecipante
    • Post: 367

    No mi spiace (per me soprattutto :-)) zona pc trovi quasi solo sudamericane oversize…si qualche rumena moldava albanese magra capita…per 1 settimana ..1 mese max ..non mi piace sta cosa comunque, il locale mi da la certezza di cosa trovo..
    poi ok abitassi nel ticinese o il zone limitrofe probabilmente non saprei cos’è un lap…orora fare 1 ora e mezza di auto x scopare no grazie 🙂

    #16613
    NicoMLD
    Amministratore del forum
    • Post: 756

    Provo a dire la mia. Appena ho visto il titolo del topic mi ero preoccupato, ma poi il discorso è serio e posto nei termini giusti.

    Lap Dance e prostituzione sono due mondi divisi. Mi spiego: chi va in un locale di lap dance sperando di trovare sesso, se ne andrà innervosito, quando semplicemente si è rivolto al settore sbagliato. Se cerchi la prestazione sessuale devi sapere già da prima che il posto giusto non è il Lap Dance e te ne vai magari oltreconfine dove è legale.

    Trovo fuorviante, anche se chissà perchè spesso viene naturale, mettere Lap Dance e prostituzione quasi fossero due settori concorrenti. E qui faccio anche una piccola critica costruttiva ai locali di Lap (in generale, perchè alcuni invece hanno capito ciò che sto per dire): se l’unico motivo perchè un cliente venga nel tuo locale sono i privè, allora sarai sempre perdente. Cioè, se non offri granchè oltre alla possibilità di fare privè, sarai sempre perdente nei confronti della prostituzione che potrà “dare” di più, e a un prezzo proporzionalmente migliore. Un locale di Lap Dance non deve contendersi i clienti con i contact bar o certi locali stranieri. Sono due mondi che devono essere quanto più possibile differenti. Se il locale di Lap Dance diventa una “esperienza”, un modo per socializzare, per stare con gli amici, per divertirsi con le ragazze e in compagnia di amici, allora la “concorrenza” (sleale in Italia, legale all’estero) della prostituzione non ti deve preoccupare più di tanto. Non a caso, non credo di sbagliare di molto se dico che i locali più in salute in questo momento difficile per l’intrattenimento LAP sono quelli che cercano di offrire un divertimento ed un coinvolgimento a 360 gradi, che va dal farti sentire come fossi al bar sotto casa quanto ad atmosfera friendly a tutto quanto è intrattenimento, divertimento, social time anche con gli amici.

    Quindi alla domanda “perchè non vai a prostitute?”, posta in contrapposizione all’andare in un lap dance, un cliente dovrebbe rispondere “semplicemente perchè in quel momento non cerco la prestazione sessuale”.

    #16616
    Sandor Clegane
    Partecipante
    • Post: 383

    @NicoMLD
    Diciamo che uno cerca ANCHE la prestazione sessuale con qualcuna,ma se è MATURO è ben consapevole che il giochino è molto simile al Night,ovvero che prima devi spendere una certa cifra nel locale,poi devi spendere sempre una certa cifra fuori con cene,regalini o altro e poi dopo tutto il contesto,che non differisce di molto dal corteggiare una ragazza NORMALE,ma spendendo MOLTO DI PIU’,FORSE arrivi a raggiungere il tuo scopo,ma devi essere cosciente che in molti casi butti via i tuoi soldi,magari per inseguire solo un sogno.
    Quindi per me il locale va preso per semplice divertimento o svago della serata.
    Non devi entrare con in mente di fare assolutamente il privè a tutti i costi e solo ed esclusivamente se una ti prende troppo per come sa porsi nei tuoi confronti,allora fai la spesa,ma senza aspettarti chissà che cosa,quindi PER ME il discorso dei 20 minuti per divertirsi è già una filosofia sbagliata,ne bastano 10,che hai già speso troppo.
    Discorso diverso per le BEVUTE,verso le quali molti storcono il naso.
    Le bevute diventano ANTIPATICHE,quando c’è un cronometro che parte e ogni 5 MINUTI,la ragazza te ne chiede una,ma 10/15 minuti di bevuta per conoscere o chiaccherare con una ragazza è una spesa che anche il ragazzo di 20 anni può benissimo permettersi tutti i week end,senza mangiarsi letteralmente ciò che guadagna.
    Il locale è bello se è VIVO,se c’è gente,non se ci sono 4 gatti che arrivano solo per murare tutta la notte le ragazze e per averlo vivo,serve che le ragazze SAPPIANO INTRATTENERE IL CLIENTE,qualunque esso sia e qualunque sia la sua spesa della serata.
    Se il cliente entra e si sente un po’ a casa,allora si può dire che è soddisfatto.
    Se entra e si sente un bancomat,nella maggior parte dei casi cambia aria.

    Non sopporto le signorine a Chiasso e Lugano che da distante,mentre le fissi,ti indicano col dito le camere e per quanto fighe,restano al bar a schiacciare la piastrella col tacco,figuriamoci in un lap dance,tutte quelle signorine che ti dicono:”Ciao!Facciamo un privè?”,quante volte è capitato nelle innumerevoli serate e quante ragazze ho ironicamente mandato a fare in c…o!
    Ovviamente è insopportabile anche vedere le signorine che stanno sedute sui divanetti a farsi i cazzi loro e ignorano la clientela,perchè magari stanno aspettando il papi che gli lascia giù l’obolo per la serata.

    #16618
    Harry
    Partecipante
    • Post: 367

    Argomento caldo 😀
    La domanda iniziale posta dal collega ha assolutamente un senso..e qualche risposta la abbiamo data,
    non è il caso di mettere la testa sotto la sabbia, i due divertimenti sono analoghi..uno è piu’ spinto..concreto, l’altro ha piu’ sfaccettature … (btw in Italia la prostituzione NON è vietata e alcuni nightclub trovano tranquillamente il modo di sfuggire all’accusa di favoreggiameno).
    Dite il locale lap dovrebbe intrattenere, dovrebbe avere le ragazze carine che parlano educatamente ecc ..fate bene ad usare il condizionale, ai proprietari fa certo piu’ comodo un bel muratore stagionato che 20 ragazzetti che offrono una consumazione, i locali vivono coi muratori ..e’ in asoluto il core business, addirittura l’ingresso quasi lo regalano in certe serate, le bevute gli spettacoli ecc sono un contorno, volenti o nolenti lo show è questo. Personalmente col mio centino mi ritengo uno da poco in quei posti…e valgo comunque almeno 4 5 clienti che nn fanno prive 😉

    #16620
    Sandor Clegane
    Partecipante
    • Post: 383

    @Harry
    La prostituzione in Italia è ILLEGALE.
    Essendo però il Paese delle Banane,nel renderla illegale,lo Stato non fa altro che lasciare un mare di soldi in NERO o nelle mani della Criminalità Organizzata.
    Qualche idiota,o meglio qualche cretina di parlamentare voleva pure mettere in galera i clienti delle escort,dimenticandosi che le galere sono strapiene di delinquenti veri,che regolarmente vengono rilasciati a piede libero,per tornare a rubare e spacciare.
    Diciamo che i locali solitamente lasciano a casa una signorina che fuori fa marchette,non tanto per paura di finire dentro qualche accusa di favoreggiamento della prostituzione,perchè ciò che le signorine fanno FUORI DAL LOCALE,sono affari loro,le lasciano piuttosto a casa,se vedono che il POLLO,che prima lasciava centinaia di euro al locale smette di colpo di farsi vedere e poi lo becchi a cena con la signorina in questione,quindi anche per questa ragione,diventa ancora più difficile combinare con qualcuna,se spendi forte e con costanza al locale.
    Ripeto è una spesa che non vale la pena affrontare,poi ognuno coi suoi soldi è libero di fare ciò che vuole.

    Vali di più,vali di meno,un locale se pensa di campare solo con i clienti fidelizzati che spendono,vivacchia,perchè quelli che spendono volenti o nolenti sono sempre MENO e proprio perchè l’alternativa al Sesso legalizzato o non è più allettante e a miglior mercato,quindi ribadisco quanto già espresso anche da Nico,che un locale deve guardare a 360° se vuole vivere a lungo e le ragazze non devono mai trattare certi clienti da Serie B,perchè hanno clienti che spendono 500€ a sera.
    Chiunque paga l’ingresso nelle giuste proporzioni deve andare via soddisfatto e non incazzato o annoiato.

    PS. Io per andare al Play,mi sparavo più di un’ora e mezza di macchina.
    Tabù e Biberon,circa 2 ore.
    E già andavo a escort a Milano.
    Tantissime serate dove ho speso appena 20€ e mi son comunque divertito,per il cosidetto CONTORNO.

    #16622
    NicoMLD
    Amministratore del forum
    • Post: 756

    io e sandor stiamo dicendo più o meno la stessa cosa. @harry senza dubbio il gestore (di qualunque attività in ogni settore) preferisce clienti che spendano molto rispetto a clienti che spendono poco, ma tenendo conto del periodo storico in cui siamo, pensare di stare in piedi offrendo di fatto poco e niente oltre alla possibilità di fare Table Dance è a mio avviso limitante, e finisci in competizione con la prostituzione, oggi purtroppo o per fortuna sempre più accessibile, dove sei sempre perdente. Se invece il tuo locale offre “esperienze” nel senso proprio del marketing, allora qualche speranza di non stare solo a vivacchiare secondo me esiste. Poi ci sarà sempre il cliente che va al locale principalmente perchè fa un privè senza illusioni, ma questo tipo di clientela è oggi minoranza che di fatto non regge più la baracca, quindi o ti sai reinventare e OLTRE al privè offri altro genere di intrattenimento ed “esperienze di socializzazione”, o secondo il mio modesto parere sei destinato al tramonto.
    Un esempio? Sandor da tempo non frequenta più i locali di Lap abitualmente, eppure quando si fa un raduno in zona viene e passa anche una serata divertente. Questo perchè il meeting, la socializzazione, l’aperitivo, la cena, la serata al locale, fanno “esperienza di consumo”. Il contact bar / FKK o quel che è non è un rivale diretto del locale di Lap Dance, fino a quando il locale di Lap Dance può offrire altro oltre al privè.

    Voi che pensate?

    #16623
    008
    Partecipante
    • Post: 58

    La prostituzione in Italia a differenza di altri paesi anche del Nord
    Europa non e’ illegale,e’ illegale lo sfruttamento,una tipa in casa sua o all’aria aperta o nella ionosfera lo puo’ fare tranquillamente,se non e’ costretta o altro.Solo per la precisione

    #16629
    Harry
    Partecipante
    • Post: 367

    Mi dite che in base alle vostre informazioni e/o al vostro intuito..esperienza i locali che si basano quasi esclusivamente sui prive (cioe tutti) saranno destinati a chiudere, mentre locali che sapranno abbinare altro..tra cui lapperine che intrattengono in sala potranno sopravvivere.
    Ora .. non ho i numeri pero’ sentire le ragazze che lamentano cali paurosi, locali che non fanno piu’ il mercoledi, vedere coi miei occhi locali semideserti anche in certi we, diciamo che sulla prima teoria posso anche darvi credito.
    Sulla seconda mi spiace la penso in modo diverso, nel senso,anche volendo diventa complicato ..cosa dici alla ragazza x che ti porta 40 prive a settimana? ..”per piacere cara stasera non far prive, stai in sala e siediti a fare conversazione con i clienti “? ok magari lo puoi dire alla giovane appena arrivata…se e’ mediocre..perchè se gnoccca capisce in un quarto d’ora le sue potenzialita’.
    Non so’ servirebbero esperimenti, e” un business molto complesso, come il lavoro delle ragazze (parlo a livello psicologico), non ci sono manuali e nemmeno esperienze replicabili, la lap dance americana non è nemmeno parente (per fortuna mi viene da aggiungere :-D)

    #16630
    Dino Emme
    Partecipante
    • Post: 232

    @008 esatto, per la precisione, ho letto che per qualcuno la prostituzione costa 5 euro al minuto… sarebbero tutte ricche sfondate e noi tutti con le pezze ar culo…

    #16634
    dodo
    Partecipante
    • Post: 64

    Comunque , io non vado in uno strip club per il sesso , ma per la compagnia.

    Da ragazzo single sopra i trenta con amici sposati e conviventi sapete quanti sabati sera ho fatto da solo a casa o ad un bancone di un bar?

    Se ci fosse un locale dove fossi sicuro di entrare da solo e finire col parlare con qualche bella ragazza ,probabilmente frequenterei solo quelli, ma certi locali non esistono, almeno non in Italia sicuramente.

    Ciao,
    e pensare che io invece ci andavo per vedere le ragazze volteggiare sul palo. Ormai sono davvero poche quelle che praticano POLE DANCE e quelle nuove pare che non riescano ad imparare.
    Ok, sono sempre il solito…..
    Oggi sanno che ogni sera devono conquistarmi, e che se la corte è fatta con garbo riceveranno l’agognato premio. Che è successo, le parti si sono invertite? Sì, consapevolezza. E’ così di moda oggi. E in questo gioco sai che non ci saranno due di picche.

    E’ ovvio che se togli la poesia, allora tanto vale cercare l’happy-ending dalle cinesine.

    E c’è di più. L’arte di sedurre, ti permette di entrare in un bar/locale qualsiasi e di “scovare la preda” con cui provarci, a fare due chiacchere. E qui sì, però, che un due di picche ogni tanto arriva.

    #16686
    NightWalker
    Partecipante
    • Post: 91

    Un thread interessante.

    ultimamente pare che online non si discuta d’altro, di quanto sono furbi quelli che vanno all’estero, e di quanto fessi sono quelli che spendono nei lap. ma mi piace l’entusiasmo di Alexsandro. Altrove verrebbe insultato per aver usato la parola innamorare (effettivamente forse un po forte)
    Mi avete dato degli spunti per rispondere, per la milionesima volta, quando mi si fara’ la domanda nel titolo.

    Permettetemi pero’ di sottolineare, e mi spiace per chi vuole dare un’immagine cristallina dei lap dance, che esistono anche quelli in cui anche i piu materialisti vengono accontentati, e non posso credere che siano pratiche non assecondate dalla direzione, anche in locali famosi (ne ho in mente uno in particolare ma tranquilli non è nessuno dei partners) dove non lo penseresti ad un primo sguardo.

    Mi piacerebbe poi anche discutere della figura della lapperina che decide di fare il salto e cambiare lavoro, ma qui sarei OT magari potrei aprire un altro thread se non contrario al regolamento.

    #16769
    NicoMLD
    Amministratore del forum
    • Post: 756

    @dodo riassume con una frase efficacissima quello che io dicevo con molte più parole “E’ ovvio che se togli la poesia, allora tanto vale cercare l’happy-ending dalle cinesine.”

    @nightwalker non ho dubbi che esisteranno locali in cui si va magari ben oltre i limiti (o perchè la ballerina sgarra o con la complicità del gestore). Io parlavo di un discorso di media, intendendo che se un locale offre nient’altro che il privè finirà per vivacchiare e per attirare i clienti che cercano solo il privè (o la prestazione) e niente più. Questi sono pure difficili da accontentare, perchè hanno alternative migliori alla Lap Dance, se quest’ultima offre la Table Dance con massimo intrattenimento del cliente.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 27 totali)
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

Utilizzando il sito, accetti l'impiego dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni leggi la pagina "Privacy - Trattamento dei dati personali" che trovi sotto la voce "Regolamento" Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi